Modello organizzativo

CODICE ETICO

La Pagani ha deciso di adottare il presente Codice Etico (di seguito il “Codice”) al fine di esplicitare valori ed i principi ai quali gli amministratori, i sindaci, i soci e i dipendenti, nonché tutti coloro che per essa operano (i Destinatari), si ispirano e uniformano per il perseguimento degli obiettivi aziendali. Il rispetto di queste linee guida consentirà alla Pagani di confermare e divulgare i propri valori etici e morali.
Il presente Codice Etico, è approvato dal Consiglio di Amministrazione della Pagani, e potrà essere modificato in tutto o in parte ogni volta che se ne ravvisi la necessità.
I principi e le disposizioni del presente Codice Etico rappresentano indicazioni degli obblighi generali di diligenza, correttezza e lealtà, che qualificano l’adempimento delle prestazioni lavorative ed il comportamento nell’ambiente di lavoro.

Scarica il pdf

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

La Pagani Automobili S.p.A. (di seguito, per brevità, “Pagani” o la “Società”), nasce a San Cesario sul Panaro (MO) nel 1991 come Modena Design per opera del suo fondatore Horacio Pagani, esperto di design applicato al settore automobilistico, per rispondere alla crescente richiesta di servizi di design, progettazione, engineering, costruzione di modelli, stampi e prototipi.
La particolarità della Modena Design (oggi Pagani Automobili) è sempre stata quella di intendere il design come insieme di arte e tecnologia.
La Pagani Automobili S.p.A. è un’Azienda specializzata nel design, progettazione, costruzione di prototipi con particolare competenza nell’impiego e nella lavorazione.

Il Modello predisposto dalla Società sulla base dell’individuazione delle aree di possibile rischio nell’attività aziendale al cui interno si ritiene più alta la possibilità che siano commessi i reati, si propone come finalità quelle di:
- predisporre un sistema di prevenzione e controllo finalizzato alla riduzione del rischio di commissione dei reati connessi all’attività aziendale;
- rendere tutti coloro che operano in nome e per conto della Pagani, ed in particolare quelli impegnati nelle “aree di attività a rischio”, consapevoli di poter incorrere, in caso di violazione delle disposizioni in esso riportate, in un illecito passibile di sanzioni, sul piano penale ed amministrativo, non solo nei propri confronti ma anche nei confronti dell’azienda;
- informare tutti coloro che operano con la Società che la violazione delle prescrizioni contenute nel Modello comporterà l’applicazione di apposite sanzioni ovvero la risoluzione del rapporto contrattuale;
- confermare che Pagani non tollera comportamenti illeciti, di qualsiasi tipo ed indipendentemente da qualsiasi finalità e che, in ogni caso, tali comportamenti (anche nel caso in cui la Società fosse apparentemente in condizione di trarne vantaggio) sono comunque contrari ai principi cui è ispirata l’attività imprenditoriale della Società.

Scarica il pdf