La Pagani Huayra è la vettura stradale più veloce della storia sul circuito di BBC Top Gear

Il produttore italiano di supercar Pagani Automobili celebra il record sul circuito di Top Gear ottenuto con Pagani Huyara, già vincitrice di tre premi Auto dell’Anno 2012.

Guidata da Stig, la Pagani Huayra, vettura stradale da oltre 360 km/h, equipaggiata con Pirelli PZero Corsa specificatamente progettati da Pirelli solo per Huayra e spinta da un motore dedicato AMG 6.0 litri bi-turbo, è stata in grado di far registrare un brillante tempo record sul giro di 1min13.8secs, in assoluto il tempo più veloce mai effettuato da una vettura di produzione nella storia di BBC Top Gear  e di soli 3 secondi in più rispetto al tempo totalizzato sul circuito dalla vettura pista Pagani Zonda R.
Richard Hammond, dopo aver condotto un test completo della Pagani Huayra commenta: “ l’emozione non è limitata alla velocità, perchè dentro sembra esprimere l’idea Vittoriana del 23° secolo. Ed il dettaglio va oltre l’ossessione.” oppure “Pagani non ha mai perso la sua innocenza” e conclude con “se potete permettervela, il messaggio da tutti noi appassionati è: fatelo, fatelo, fatelo!”

Il Signor Horacio Pagani, Amministratore Delegato e Chief Designer della Pagani Automobili:

“Siamo molto felici di questo risultato che ci rende orgogliosi. Sapevamo che la Huayra aveva ottime possibilità di essere veloce ma il tempo segnato va oltre le nostre aspettative e diamo credito anche ad un’eccezionale guida di Stig. Ma, soprattutto, siamo compiaciuti che gli spettatori abbiano apprezzato i nostri sforzi nel cercare di costruire una vettura capace di riunire non solo il più alto livello tecnologico con lo stato dell’arte ingegnieristico, ma anche la continua ricerca di rendere ogni singolo dettaglio bello e funzionale allo stesso tempo.
Vorrei ringraziare tutti i nostri partner, senza i quali sarebbe stato impossibile raggiungere questo risultato”.

Il Signor Luca Venturi , Responsabile Stampa di Pagani Automobili:

“E’ stato un anno incredibile per Pagani Automobili, in cui abbiamo tutti lavorato insieme per raggiungere questi fantastici risultati. Dopo aver vinto i tre prestigiosi riconoscimenti di Auto dell’Anno, siamo felici di vedere come Richard sia stato così affascinato dalla filosofia che ha guidato la creazione della Huayra e di come abbia condiviso le sue sensazioni all’intera platea di Top Gear nel mondo”.

Pagani vuole ringraziare i suoi partner:

AMG
ASPA
BREMBO
GRUPPO DANI
MHG
PIRELLI